Formazione sulle tecnologie digitali alla Scuola di Vita Autonoma [terminato]

This post is also available in: Inglese

Il corso sulle tecnologie digitali che abbiamo implementato con gli operatori e ospiti della Scuola di Vita Autonoma ha voluto aumentare la comprensione e conoscenza dei partecipanti delle tecnologie digitali utilizzate più frequentemente, delle loro caratteristiche, dei vantaggi e dei rischi, per aumentare la sicurezza del loro utilizzo quotidiano.

Contesto
Scuola di Vita Autonoma è un’iniziativa dell’associazione Pro Infirmis, rivolta a persone affette da lieve disabilità fisica o psicologica, il cui scopo è aumentarne l’indipendenza e la capacità di gestire la propria vita quotidiana.
Le tecnologie digitali sono una parte importante del mondo, con cui gli ospiti della Scuola di Vita Autonoma dovranno avere a che fare.
È perciò molto importante formare gli operatori della SVA sull’uso, sulle caratteristiche e sui rischi delle tecnologie digitali più comunemente utilizzate. È fondamentale anche integrare delle attività cui possano partecipare e che possano essere comprese dagli ospiti, i quali possono così essere formati sullo stesso argomento.

Durata del progetto
2011

Obiettivi
Il corso realizzato con la Scuola di Vita Autonoma ha un triplice obiettivo: consentire agli operatori di gestire situazioni riguardanti le tecnologie digitali che concernono anche gli ospiti; progettare attività che integrino l’uso delle tecnologie digitali nei programmi di formazione degli ospiti SVA; trovare soluzioni efficaci per organizzare le attività quotidiane, per favorire un utilizzo corretto e sicuro delle tecnologie digitali da parte degli ospiti.

Attività
La prima parte del corso si divide in tre sessioni condotte dallo staff di seed, rivolte agli operatori della SVA, e riguardanti gli argomenti da loro indicati come i più rilevanti rispetto alle tecnologie digitali.
La seconda parte coinvolge anche gli ospiti della SVA ed è divisa in quattro sessioni, durante ognuna delle quali viene presentata una attività svolta quotidianamente che riguarda le tecnologie digitali, come accedere a un sito web, inviare un SMS o scrivere su una chat. Gli ospiti hanno poi rappresentato le azioni recitando e prendendo le parti dei componenti coinvolti in esse, per rendere i concetti chiave più chiari e facili da ricordare.
Infine, agli ospiti vengono dati due possibili scenari: un esempio di un uso non sicuro e uno di un uso sicuro di una chat, e producono una storia digitale che li rappresenta. Tale attività ha reso più facile per loro ricordare le situazioni, comprenderle e discuterne.
Tutte le attività sono state coordinate dagli operatori SVA e dai membri dello staff di seed.

Risultati
Il risultato principale del corso con la Scuola di Vita Autonoma è il materiale prodotto a sostegno delle sessioni di formazione, rivolte sia agli educatori sia agli ospiti, oltre alle storie digitali prodotte come attività conclusiva.

Partner
Scuola di Vita Autonoma

Finanziamento
Scuola di Vita Autonoma

Budget
6’200 CHF