WORKQ – Qualifications at work

This post is also available in: Inglese

WorkQ_ logoWORKQ (Qualification at work) ha scelto tre piorità collegate e che mirano ad avere un impatto sulla qualità della formazione professionale. Le priorità sono stabilite sulla base della strategia del partner Edupoli e sulla partnership strategica KA2 per la formazione professionale. Per il futuro successo della formazione professionale è necessario trovare nuovi percorsi, nuovi modelli e metodi che possano garantire le competenze che realmente sono necessarie in ambito lavorativo. La cooperazione stretta con e nel posto di lavoro è una chiave per formare lavoratori competenti e altamente qualificati.

Contesto

Molti paesi europei hanno il problema dell’alto tasso di abbandono degli studi professionali. Spesso gli studenti si sentono motivati durante i periodi di training professionale, ma perdono la loro motivazione quando sono sui banchi di scuola. In alcuni casi le ragioni della loro bassa motivazione sono da ricercare nel basso livello di competenze linguistiche o nel poco interesse per gli studi teorici. Un altro problema costante della formazione professionale è di essere in grado di insegnare le competenze e le conoscenze che sono necessarie al mercato del lavoro. È anche importante considerare le sfide dal punto di vista degli insegnanti. Lo sviluppo professionale degli insegnanti dipende anche dall’acquisizione di nuovi approcci pedagogici che supportino la formazione professionale basata sul lavoro e le loro competenze di cooperazione internazionale.

I gruppi a cui il progetto si rivolge sono:

  1. Gli studenti (offrendo nuovi percorsi per la qualificazioni professionali),
  2. Posti di lavoro e impiegati (cercando di produrre lavoratori altamente qualificati);
  3. Gli insegnanti (cercando più modelli e metodi per la qualificazione professionale).

Il progetto farà anche uso della formazione tra pari, ovvero tra i partner, attraverso la condivisione delle buone pratiche e la diffusione dei risultati ottenuti tra i partner. La cooperazione internazionale nell’implementazione del progetto rende possibili nuovi approcci, nuove conoscenze sulla formazione professionale basata sul lavoro nelle altre nazioni europee, supporta lo sviluppo di modelli e metodi, supporta la valutazione e la diffusione dell’implementazione del progetto e dei suoi risultati.

Durata del progetto

Settembre 2015 – Agosto 2017

Obiettivi
:: Trovare nuovi metodi e modelli per le qualifiche scolastiche che siano in grado di rispondere alle esigenze di coloro che hanno difficoltà di apprendimento.

:: Collaborare strettamente con i lavoratori sul campo.

:: Promuovere lo sviluppo professionale degli insegnanti di scuole professionali.

Activities

  • Project management- inclusi 5 incontri tra i partner a Groningen, Porvoo, Varsavia, Alicante, Porvoo
  • Valorizzazione e promozione
  • Sviluppo di risultati tangibili
  • Valutazione – del progetto e dei relativi risultati

Partner
:: Edupoli (Itä-Uudenmaan koulutuskuntayhtymä). Porvoo, Finland (Coordinatore) – www.iukky.fi
:: Noorderport (ROC Noorderport). Groningen, Netherlands – www.noorderpoort.nl
:: IES Leonardo da Vinci. Alicante, Spain – www.www.iesleonardoalacant.edu.gva.es
:: IPED Foundation Institute for Private Enterprise and Democracy. Warsaw, Poland – www.iped.pl

Budget
Non disponibile

Link
Blog